ASIAGO ABBRACCIA L’EVENTO IRIDATO

ASIAGO ABBRACCIA L’EVENTO IRIDATO

Febbraio 6, 2019 Off Di carmine

Ventinove chilometri che si snodano tra due bastioni della Grande Guerra posti a difesa delle valli, i forti Campolongo e Verena.

È questo lo scenario in cui si immergeranno i 343 atleti iscritti ai Campionati Mondiali Winter Triathlon 2019. Un contesto spettacolare che è solo un angolo di un paesaggio più vasto, quello costituito dal territorio dei Sette Comuni vocato da sempre allo sci da fondo con i suoi 400 km di piste dedicate agli appassionati degli sci stretti. Percorsi che d’estate si trasformano in sentieri e mulattiere dove escursionisti e ciclisti di mountain bike possono inoltrarsi tra boschi ed alpeggi dove nasce il famoso formaggio Asiago.

Gli atleti, suddivisi in cinque categorie, saranno supportati da oltre 170 volontari che nei due giorni della gara saranno a loro completa disposizione così come dell’organizzazione, delle federazioni e delle squadre nazionali.

Una macchina organizzativa rodata grazie alle tante manifestazioni sportivi nazionali e internazionali che sulle piste dell’Altopiano hanno trovato ospitalità. Qui si sono svolti due Campionati Mondiali Juniores di sci nordico, un Campionato Mondiale Master, numerose gare di Coppa del Mondo di fondo, gare internazionali di orienteering, numerose competizioni europei di mountain bike e nel 2018 il Campionato Italiano di Winter Triathlon.

In questo prestigioso palmares il 9-10 febbraio si inserisce ora anche i prossimi Campionati Mondiali Winter Triathlon che l’organizzazione locale auspica possono essere i migliori di sempre.

Con la presente il Comitato organizzatore del Campionato Mondiale Winter Triathlon coglie l’occasione di ricordare la conferenza stampa di presentazione dell’evento in programma venerdì 8 febbraio alle 9.30 al rifugio Campolongo di Rotzo.

Alcune curiosità

L’altopiano di Asiago è terra di record: la lunghezza delle piste da sci di fondo (circa 400 km, record italiano!); la maggior concentrazione di malghe dell’arco alpino e uno dei formaggi più premiati d’Italia; la zona, la fantastica piana di Marcesina, fa registrare le temperature più basse, ma è anche la zona montana con l maggior numero di ore di sole; e infine, vanta l’aeroporto più alto d’Italia e il telescopio più potente d’Europa.

Parteciperanno ai Mondiali di Winter Triathlon come staff anche gli studenti dell’ITS Turismo Academy Veneto – sede di Asiago, i quali sono stati coinvolti nelle attività, fra le altre, di comunicazione (gestione pagina Facebook, social e fotografia), antidoping, ristorazione ed allestimento gare.

Teatro dell’evento iridato è il Centro Fondo Campolongo, uno tra i più noti ed apprezzati per la pratica dello sci di fondo ad Asiago. Situato a 1551 metri d’altitudine nel comune di Rotzo, uno dei sette comuni dell’altopiano, può vantare uno scenario naturale di grande bellezza e un contesto in cui i visitatori possono dimenticare la frenesia della vita quotidiana. Campolongo conta diverse piste da fondo per tutti i livelli di abilità: da quelle per principianti fino a piste per veri e propri veterani degli sci, come la pista nera di 40 km di Millegrobbe. Grazie ai collegamenti con altri rifugi, inoltre, è possibile raggiungere, con gli sci ai piedi, l’altopiano di Luserna e quello di Vezzena. Una valida alternativa agli sci in questo contesto sono i sentieri per ciaspole di cui il Centro dispone. Punto di riferimento per i visitatori nonché punto di partenza delle piste da sci è l’omonimo rifugio, dove si possono gustare delle specialità tipiche della montagna oppure rilassarsi completamente nella spa.

 

Fonte: Comunicato Stampa LOC

Condividici
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •